Filler

Filler2018-12-10T15:40:26+00:00

INDICAZIONI

Rughe e pieghe del volto superficiali e profonde; ribilanciamento dei volumi del volto: zigomi, linea mandibolare, areaorale (labbra) e periorale, area perioculare (occhiaie)

DURATA DEL TRATTAMENTO

20-30 min per seduta

ANESTESIA LOCALE

Non necessaria

RITORNO AL SOCIALE

Immediato

PERIODO DELL’ANNO CONSIGLIATO

Tutto l’anno

Filler

FILLER CHE COS’ È UN FILLER?
Il filler è una sostanza biocompatibile che viene utilizzata allo scopo di riempire e sollevare le rughe del viso o particolari aree del volto che presentano una perdita di volume (zigomi, mento, bordo mandibolare, pieghe labio-mentoniere), legata al processo d’invecchiamento.

I filler vengono altresì utilizzati per migliorare, anche in persone giovani, aree del volto che alterano un equilibrio estetico naturale (labbra troppo sottili, mento arretrato, asimmetrie facciali, esiti cicatriaziali post-traumatici).

Il filler più utilizzato è l’acido ialuronico, una glicoproteina presente in abbondanza nella pelle giovane, che nel tempo va incontro ad una riduzione quantitativa e qualitativa a livello dei tessuti, sia per una ridotta produzione da parte dei fibroblasti, che per un’aumentato consumo da parte dei nostri enzimi, con conseguente comparsa dei tipici segni dell’invecchiamento a livello del derma.

Nel processo d’invecchiamento del volto inoltre a ciò si somma una perdita del tessuto adiposo (grasso), in grado di dare sostegno e volume ai tessuti sovrastanti nell’età giovanile.

Il ringiovanimento del volto, per quanto detto sopra è in molti casi imprescindibile dall’uso di filler, consentendo una modulazione d’intervento, dal riempimento di rughe superficiali nel crono-aging lieve al ringiovanimento in 3D del volto, attraverso un ribilanciamento dei fisiologici volumi, nell’aging più avanzato.

Oggi esistono in commercio numerose varietà di filler con diverse caratteristiche di produzione, indicazioni d’uso e di durata. Abbandonati i tempi dei filler permanenti oggi vengono iniettati solo filler rissorbibili, la cui durata è variabile tra 6 e 12 mesi. La dr.ssa Renga nel tempo ha selezionato prodotti di altissima qualità, sviluppati dall’industria per soddisfare le esigenze legate alla sede di utilizzo, alla durata, alla sicurezza clinica (Allergan®-Voluma, Volift, Volbella, Juvederm; Galderma). La scelta dei prodotti che ogni giorno utilizza nel suo lavoro sono il frutto di un’accurata selezione scientifica e di soddisfazione nella sua pratica medica.

Esiste, poi un’altra categoria di filler, quella dei cosiddetti filler a lunga durata (fino a due anni), indicati per la volumizzazione di alcuni distretti del viso, come l’idrossiapatite di calcio (Radiesse-Merz®), particolarmente indicato nella ridefinizione dell’ovale del viso e nella perdita dei volumi (leggi di più).

Il trattamento con filler è tra i più apprezzati ed eseguiti al mondo per il risultato immediato e duraturo.

INDICAZIONI AL TRATTAMENTO
Finalizzato alle correzione dei segni d’invecchiamento sopra discussi, il  filler rappresenta una valida alternativa alla chirurgia plastica. L’obiettivo finale è quello di  ridonare un aspetto più fresco e riposato, che secondo il gusto estetico della Dr.ssa Renga non corrisponde mai a riempimenti eccessivi o forzati.

• Riempimento di rughe profonde e di rughe fini superficiali
• Aumento e Rimodellamento del volume di zigomi, mento, rughe labio-mentoniere, linea mandibolare
• Sollevamento dei solchi naso-labiali
• Attenuazione delle rughe perioculari  (zampe  di  gallina) e delle commissure  labiali  ( angoli della bocca)
• Rimodellamento/Aumento volumetrico/Idratazione di labbra sottili (leggi  anche  filler labbra)
• Riempimento di cicatrici d’acne o post-chirurgiche e lipoatrofia

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO
Il trattamento delle rughe viene preceduto da un’accurata analisi dell’aging del volto, a cui segue un progetto di lavoro volto ad evidenziare i punti che verranno iniettati. La dr.ssa Renga dedica tempo e importanza a questo momento nel quale la paziente potrà condividere i suoi desideri e le sue richieste.

Il filler viene iniettato nel derma o nel sottocute attraverso aghi sottili o cannule in un’unica seduta della durata di venti-trenta minuti. La ripresa delle attività giornaliere è immediata sebbene risulti necessario attenersi a precise indicazioni mediche, nei giorni seguenti.

I filler di acido jaluronico vengono iniettati con siringhe pre-riempite, contenenti oltre al gel trasparente di acido jaluronico anche una piccola dose di anestetico al fine di rendere indolore la procedura. L’iniezione del filler può essere eseguita mediante aghi sottili o cannule smusse (con una punta arrotondata), in funzione della sede e della tecnica iniettiva scelta.

In alcune aree più delicate del viso, come per esempio le labbra e la regione periorale, l’iniezione del filler è preceduta dall’applicazione topica di una crema anestetica al fine di rendere la procedura quasi indolore.

Il filler di idrossiapatite di calcio vengono ricostituiti prima dell’uso, presentano un colore bianco latte e vengono iniettati con cannule o aghi. 

POST-TRATTAMENTO
Il trattamento è mini-invasivo e nella maggior parte dei casi è possibile tornare subito alla routine quotidiana.

Dopo l’impianto può residuare per qualche ora un lieve arrossamento nei punti d’iniezione del filler, un modesto edema (gonfiore) presente fino a 12-24 ore dopo nei giorni successivi, in pelli particolarmente fragili, potrebbe persistere una o più ecchimosi in corrispondenza dell’ingresso dell’ago.

La Dr.ssa Renga alla fine della seduta consegna un’etichetta di tracciabilità del prodotto utilizzato presente in ogni confezione e un referto medico, come garanzia di trasparenza del lavoro eseguito e della qualità dei prodotti utilizzati.